Lo sapevate che..

L'amaranto, la pizza degli aztechi

Soia, kamut, farro e le  sono le farine alternative che si stanno diffondendo sempre di più negli impasti della pizza. I clienti sono divenuti maggiormente curiosi e sperimentatori di nuovi impasti e incroci di farine. La novità in pizzeria  quindi non risiede più nella farcitura come un tempo, ma nell'equilibrio tra fuori e dentro, tra impasto e composizione della pizza.

D'altronde clienti sempre più sofisticati cercano prodotti alla loro altezza.

Tra le proposte delle pizzerie più evolute il 2015 è l'anno dell'amaranto. Ma che cos'è questo cereale dal nome così esotico?

Coltivata già dalle civilità precolombiane, l'amaranto è una pianta originaria del centro America. Non è un cereale e infatti appartiene alle graminacee come il grano saraceno, quinoa etc. ed è quindi privo di glutine. Ricco di calcio l'amaranto ha elevate proprietà nutritive. Tra i protagonisti dell'Expo 2015,  l'amaranto troverà  il suo spazio nel padiglione dei cereali, in uno spazio dedicato alle pizze leggere gluten free.



Scrivi commento

Commenti: 0